giovedì 24 settembre 2009

Matrimonio con sorpresa.

Sproloquiato da eppifemili alle 09:15
Che ne pensi? 
Qualche giorno fa siamo stati invitati al matrimonio di una cara amica di Homo.

"Tu Donna, ricorda che il matrimonio è un impegno importante. Dal quale non si può tornare indietro.
Dovete venirvi incontro.
Essere amorevoli l'uno con l'altra",
pontifica il prete.

"Tu Donna, devi essere paziente", continua.

"Tu Uomo, se lei una sera è stanca e non vuole cucinare, vai in rosticceria e compra qualcosa da mangiare insieme, nella condivisione della vostra famiglia".

"Tu Uomo, sii consapevole del fatto che mentre lavori in ufficio, anche lei lavora in casa. Non dimenticartene. Sii comprensivo".

"Tu Donna, quando lui rientra la sera, sin dai suoi primi passi, devi capire se è il caso di stare zitta oppure parlare".

Tòh!
La sposa è impallidita.
Tutti credono che abbia un mancamento.
Poverina, è emozionata.
Io penso tra me e me, che stia per tirare fuori, da sotto il vestito a meringa, una beretta calibro 22 con l'intenzione di terminare il prete e fuggire ai Caraibi col fotografo.

Finita la cerimonia, inizia il ricevimento.

Al brindisi, dopo aver tagliato la torta,
tutti urlano all'unisono:

DI-SCOR-SO!
DI-SCOR-SO!

Gli sposi imbarazzati, non sanno cosa dire.
Lui muto.
Lei se lo guarda e, indicandolo, fa:

"Dato che il prete ha detto che io devo stare zitta, ora il discorso lo fa lui".

Tu, Uomo, beccati questa e vedi di afferrare al volo l'antifona.

47 commenti on "Matrimonio con sorpresa."

mikayla on 24 settembre 2009 09:21 ha detto...

ecco...direi che non c'è nulla da aggiungere...
uahuahuahuha

nemuriko on 24 settembre 2009 09:24 ha detto...

io al prete che dice di stare zitta alla sposa gli farei mangiare una scarpa (senza farlo masticare)!

eppifemili on 24 settembre 2009 09:24 ha detto...

@mikayla:
ma ti pare possibile che nel 2009 un prete ancora se ne esca con un turpiloquio simile?!?!?!?
AAAAAAArgh!!

eppifemili on 24 settembre 2009 09:26 ha detto...

@nemuriko:
gli astanti erano basiti.
Io stavo per montare sull'altare e cominciare a picchiettare il mio taccazzo 12 come un giudice durante una causa.

tanaka on 24 settembre 2009 09:32 ha detto...

Ora questo post me lo stampo e poi lo consegno come risposta a chi mi chiederà perché mi sposerò con rito civile e non in chiesa.

pensierini on 24 settembre 2009 09:34 ha detto...

Non ho parole. Questo prete quanti anni aveva, 90? In che secolo viveva? Stare zitta alla sera se il maritino ha le paturnie? E se le paturnie le ha la moglie, chi è che deve tacere??

eppifemili on 24 settembre 2009 09:46 ha detto...

@tanaka:
appuntooooooo!!!
brava. Anche io mi sono sposata in Campidoglio...e invece di un prete mi ha sposato il mio migliore amico Master...ma questa è una stora di cui abbiamo gia parlato all'inizio del blog...

@pensierini:
non si commenta. e' inutile.
Buttiamola a ridere che è meglio!

pinar on 24 settembre 2009 10:02 ha detto...

Ecco appunto! le rogne se le sbriga lui!
anche a casa mia al boss è consentito l'uso della parola solo quando deve parlare con banca, avvocato, utenze, muratori...insomma tutte le rotture di p...le

Tendallegra on 24 settembre 2009 10:03 ha detto...

Tu donna, anzichè la beretta, tira fuori il mitra.

Little Actress on 24 settembre 2009 10:22 ha detto...

Ti leggo solo da pochi post ma io dico, perchè non l'ho scoperto prima il tuo blog che mi mette sempre allegria?
Comunque mi sa che allora ho ragione io a dire sempre che mi sposerò ai Caraibi con tanto di gonnellino, collana di fiori e reggiseno di noci di cocco....magari col fotografo! ;)

piccolaromana on 24 settembre 2009 10:23 ha detto...

mi domando perchè la gente continui a farsi insegnare cos'è il matrimonio e una famiglia da persone che 1) non sono sposati, 2) non hanno la benchè minima idea di cosa voglia dire rapportarsi quotidianamente nei rapporti d'amore, 3) non sanno cosa vuol dire fare i figli ed educarli ogni giorno della vita che passa, 4)non fanno sesso.

Jane (Pancrazia) Cole on 24 settembre 2009 10:24 ha detto...

Ma da dove arrivava questo prete? L'avevano ibernato negli anni '50 e scongelato ora appositamente per celebrare il lieto evento?

Anonimo ha detto...

no, no...io non avrei resistito...
mi sarei alzata e con il gesto femminista di tenere uniti indici e pollici mi sarei rivolta agli astanti dicendo "no, no, no, io non ci sto! l'utero è mio e lo gestisco io! lo farò per piacer mio e non per dare figli Dio!"
e poi avrei aggiunto guardando il prete:
"e pensare che fino a 5 min fa non ero affatto femminista! grazie don gesualdo, lei mi ha illuminata sul ruolo della donna nel XXI secolo!"
ma dove l'hanno preso sto qua?
di solito uno il prete lo conosce prima di sposarsi...o no?
gmai

giardigno65 on 24 settembre 2009 10:48 ha detto...

ma chi avevano invitato Bagnasco ?

Così imparano a sposarsi in chiesa !

eppifemili on 24 settembre 2009 10:58 ha detto...

@pinar:
mi sembra cosa buona e giusta.

@tendina:
la tua ineguagliabile capacità di sintesi mi sconvolge ogni volta.

@Little Actress:
pensa che io col fotografo mi ci sono sposata davvero! ;)

@piccolaromana:
quanto ciai ragione. Ma quantoooooo!?!??!?

@Jane (Pancrazia) Cole:
effettivamente mi sembra una spiegazione più che plausibile.

@gmai:
si. poi però l'amica di Homo, i genitori, e tutto il cucuzzaro avrebbero terminato me con la beretta, anzichè il prete...

@giardigno65:
è quello che dico anche io!

Rita on 24 settembre 2009 11:10 ha detto...

Se mi serve un sorriso basta aprire il tuo blog, troppo troppo divertente, non oso immaginare la faccia della sposa durante "l'arringa" :-P

Taglia on 24 settembre 2009 11:14 ha detto...

L'ho sempre detto che conviene sposarsi in comune (al comune eh, non in senso di matrimoni di gruppo) comunque sto prete era davvero uno avanti, un illuminato O_o

Tra l'altro mi chiedevo se anche dalle vostre parti, prima di sposarsi in chiesa, si debba fare (obbligatorio)il corso prematrimoniale con il prete. Non oso immaginare questo qua che cosa abbia insegnato-detto-spiegato

marlene on 24 settembre 2009 11:17 ha detto...

mah ti dirò.. sabato scorso sono andata ad un matrimonio ed anche a me son venute circa le stesse osservazioni sul discorso del prete!! avevo pensato di farci un post ma tu mi hai preceduta, uffaaaa!! :)

eppifemili on 24 settembre 2009 11:19 ha detto...

@rita:
grazie cara!!
ancora! ancora! ancora complimenti pleaseeeee! :)

@taglia:
si. un vero illuminato.
Beh! certo che bisogna fare il corso pre matrimoniale....e non so quel prete cosa possa aver spiegato in quell'occasione.
Certo che se il buongiorno si vede dal mattino....poverina lei!!

eppifemili on 24 settembre 2009 11:20 ha detto...

@marlene:
eh no! ora lo devi fare per forza il post!
BELLISSIMA COSA! ci gemelliamo!!

:)
dai dai! scrivilo!
Può diventare un'analisi socio-religiosa della società moderna.
:)
e diamola un po' di profondità al mio blog no!!?!?!?

splendidi quarantenni on 24 settembre 2009 11:21 ha detto...

ahahahah grande. Il prete aveva l'accento tedesco?

valverde on 24 settembre 2009 11:25 ha detto...

beh sono molto felice di essermi sempre sposata in comune... per il sempre... ehm... sono recidiva!;DD
ciao val

eppifemili on 24 settembre 2009 11:27 ha detto...

@splendidi quarantenni:
veramente, a sorpresa, aveva l'accento toscano...
pareva Benigni che celebrava la cerimonia.

@valverde:
io pure. ma una sola volta.
ahahah! recidiva! bellissima! mi piace.
BRAVA! TRIS! ;)

the muffin woman pat on 24 settembre 2009 11:53 ha detto...

cavolo non ho tempo per leggere tutti i commenti.
però c'è da dire una cosa.
per certe donne, l'ultima frase, è una santa verità.
ammettiamolo :)

Anonimo ha detto...

no eppi, io lo avrei fatto se fossi stata la sposa! non un'invitata...
vuoi mettere l'effetto scenico di lei che, magari pure col velo in testa, si alza e, trascinandosi via il codazzo dell'abito, se ne va urlante slogan femministi?
:)
gmai

Anonimo ha detto...

..speriamo che dopo l'uscita spiritosa ma al vetriolo della sposa al momento del discorso, ora lui, alla bisogna, vada almeno in rosticceria!

Ah, l'ammore...che cosa meravigliosa... :-)

Monique

eppifemili on 24 settembre 2009 12:55 ha detto...

@themuffinwomanpat:
Amen.

@gmai:
ambè! Infatti come ospite non mi pareva proprio all'uopo... ;)

@monique:
Ah! Che cosa fantastica e poetica...
Soprattutto se uno mangia in rosticceria...

La Strega on 24 settembre 2009 12:59 ha detto...

Va beh ma cosa c'entra comune o chiesa? quel pover'uomo dice stupidaggini, e di uomini che dicono stupidaggini anche senza aver preso i voti io ne conosco parecchi...

eppifemili on 24 settembre 2009 13:08 ha detto...

@la strega:
eppuretu ciai ragione. ciai

mich on 24 settembre 2009 14:20 ha detto...

una volta ho assistito a uno sposalizio dove il prete ha detto, ad entrambi gli sposi, senza occhiolini di stampo sessista:

"e ora andate e ricordate che da oggi in avanti dovrete perdonarvi ogni giorno perché siete un limite alla vita dell'altro"

l'ho trovato diabolico. altro che "andate a vivere felici e contenti"

acrimonia on 24 settembre 2009 14:40 ha detto...

Sto morendo dal ridere...
Sia per il post (immaginando la scena, poi), sia per i commenti!
Fantastico! Io in chiesa non mi ci sposerei manco se mi pagano tutto il matrimonio, ed è pur vero che gente che spara cazzate ce n'è pure se non sono preti, ma son solo loro a dispensare consigli non richiesti agli sposi (uhm, però poi ci sono le zie, le cugine, tutto il cucuzzaro... vabe', ma almeno loro sono di famigghia, fan parte dell'arredamento, ormai ti ci sei abituata).

Cucina Etno-kitsch on 24 settembre 2009 14:43 ha detto...

Ciao! visito il tuo blog con curiosità... e ci capiterò più spesso sotto due identità (cucina etno e cappellaio matto).. a prestissimo!!
;)

MasterMax on 24 settembre 2009 15:02 ha detto...

Muahahahahaahahahahaahahaa, il prete è un grande..... muahahahahaahahahaha....
Anche la sposa non è stata da meno.... spettacoloooo!

arianna on 24 settembre 2009 16:38 ha detto...

Va bè, il prete lascia il tempo che trova, ma certe donne, probabilmente me compresa, quando attaccano a parlare...
vistodalei.splinder.com

arthur on 24 settembre 2009 16:46 ha detto...

Bellissimo, e lui, l'ha fatto il discorso oppure no?

Libri e Cannella on 24 settembre 2009 17:08 ha detto...

La sposa è un mito!!! Ovviamente se l'avessi fatto io mia suocera avrebbe detto che sono troppo permalosa ma questo è 1 altro discorso...

mariacristina on 24 settembre 2009 17:52 ha detto...

Ma che prete illuminato e moderno!!! Se decido di sposarmi un'altra volta ti chiedo l'indirizzo, uno così non me lo posso perdere.

eppifemili on 24 settembre 2009 18:26 ha detto...

@mich:
...ne sanno una più del diavolo...
di nome e di fatto.

@acrimonia:
embè! ognuno è un mondo a se.
Certo è che il prete è rimasto un po' indietro...
mannaggiallui!

@Cucina Etno-kitsch:
benvenute a tutte e due le identità allora!!
:)

@MasterMax:
la sposa è stata la reincarnazione del genio del male! Grandiosa!

@arianna:
Uè ragazza, hai presente con chi hai a che fare!??!
quando attacco a parlare io...è la fine.

@arthur:
lui ha biascicato due parole imbarazzate che nessuno ha sentito.
Secondo me, in quel momento ha pensato di aver forse commesso un grosso errore...

@Libri e Cannella:
il bello è che lei se ne è fregata dei commenti.
Il sassolino nella scarpa era gigantesco. Se l'è dovuto togliere a tutti i costi.
Vendicativa la ragazza...

@mariacristina:
perditelo pure. fidati.

LA CONIGLIA on 24 settembre 2009 18:53 ha detto...

ma io l'avrei davvero tirata fuori la carabina da sotto il vestito!!!!ma scherziamo??? comunque complimenti perchè si intuisce un caratterino niente male in quella sposa ;)

eppifemili on 24 settembre 2009 18:57 ha detto...

@la coniglia:
infatti secondo me lui s'è pentito subito...
non sa cosa lo aspetta...
:)

Felinità on 24 settembre 2009 20:38 ha detto...

La Sposa è un tipo in gamba, o ne farà un uomo del maritino o scapperà anche senza fotografo!
Miaaaaoooooouuuuu

eppifemili on 24 settembre 2009 22:00 ha detto...

@felinità:
no. lei non scapperà.
lei combatterà in trincea.

mafalda on 25 settembre 2009 09:12 ha detto...

Ahahahaha così si fa!!!!!Che si prendano le responsabilità!!!!!!!!!
Buona giornata!

ghirigori baumann on 25 settembre 2009 09:41 ha detto...

che belli, i preti. spero si conservino sempre. in formaldeide. o in un museo degli orrori. tipo cosi': http://www.a-desk.org/images/21/damiencastillo.jpg

eppifemili on 25 settembre 2009 10:17 ha detto...

@Mafalda:
anche a te cara!

@ghirigori baumann:
poverellino il toro!
però certo quel prete lì sembrava reduce da una situazione proprio simile eh?!?!

Brisella on 26 settembre 2009 20:36 ha detto...

Lei è avvocato per caso?!

eppifemili on 27 settembre 2009 12:21 ha detto...

@brisella:
no ma potrebbe facilmente esserlo!
;)

Blog Widget by LinkWithin
 

eppifemili Copyright © 2009 Girl Music is Designed by Ipietoon Sponsored by Emocutez