venerdì 25 settembre 2009

Finale con sorpresa

Sproloquiato da eppifemili alle 10:05
Che ne pensi? 
Io mi domando e dico:
ma ci si può commuovere ancora ed ancora alla duecentosettantesima volta che si guarda lo stesso film?
Rassegnatevi.
La risposta è si.

(E con ciò mi sono giocata tutti i lettori di sesso maschile. Lo so e forse un giorno me ne farò una ragione).

Il film è,
chettelodicoaffare, Dirty Dancing.
Lasciatemi perdere che ciò la lacrima facile in questo periodo...

La situazione è la seguente.

Homo è uscito a cena con degli amici.
Io, esausta e reduce da una giornatina in cui è accaduta la qualunque, decido di restare in casa.

Fuori piove.
Mi pregusto una deliziosa seratina in solitaria.
Unica presenza ammessa: Eppi-dog.
Me la piazzo sui piedi per farle emanare quel teporino paradisiaco dalla sua pancetta calda.

Proprio questa sera Sky mi vuole fare un regalo.
Uno dei film che maggiormente hanno segnato la mia vita sentimental/adolescenziale.
Ah! Che ricordi.
I primi tacchi, il mascara celeste anni 80, le spalline da goldrake, quel gran figo di Morten Harket...

Dirty Dancing:
L'essenza stessa del romanticume più didascalico.

Un distillato di sentimenti zuccherosi che si intrecciano, si accavallano, si rincorrono per quasi due ore, lasciandoti il cuore gonfio e tre carie nuove in bocca.

Una sola parola:
IRRINUNCIABILE.

Se in questo momento mi citofonasse Johnny Depp, probabilmente gli direi che ho da fare.
No. Vabè.
Adesso non esageriamo.

Mi sistemo.
Mi apparecchio.
Comincia.
L'inizio del film trascorre agile, fra uno yogurt e una sbirciatina ad internet.

Poi, solo poco dopo, inizia la parte succosa; la melassa vera.
Pillole di baklava al miele iniettate direttamente nelle vene.

Un super gagliardissimo Patrick Swayze (Johnny) insegna l'arte del ballo a
"sciapetta Baby", equipaggiata di onnipresenti jeans bianchi tatuati sul culo, ondazza di frangetta indomabile spiaccicata sulla fronte come se gliel'avesse leccata una mucca, e sguardo da pesce lesso che manco io quando Homo mi ha chiesto di sposarlo.

Ballano in ogni dove: in camera, in palestra, in acqua, su un tronco d'albero.
A quel punto la mia immedesimazione ha raggiunto il livello critico di circa il 90%.
Sono con loro in camera, in palestra e pure (agile come una gazzella ubriaca) sul tronco.

Quando si esibiscono nel primo spettacolo in pubblico (esattamente nel punto in cui a lei finalmente mettono un po' di trucco in faccia -
sia lodato Jill Cagnè -),

io sono Baby.

Salto, mi libro, volteggio sorretta dalle possenti e monolitiche braccia di Johnny.
Sono ormai ad un passo dalla schizofrenia e dal delirio di onnipotenza.

Pure Eppi-dog sembra interessata e, guardando lo schermo, millanta intelligenza che fuoriesce dal suo unico, impazzito neurone.

Durante l'intensa storia d'amore (nella quale si sparano almeno altri 20 o 30 balletti) sto di fatto affogando nelle mie stesse lacrime.
Io e la fontana di Trevi, in pratica, siamo una cosa sola.

E' tutto un progredire, un aumentare di pathos.
Sono in fibrillazione e procedo spedita (a passi lunghi e ben distesi) verso il
singhiozzo selvaggio.

Nella scena finale, credeteci o no, quando Johnny torna per riprendere lei, sbattuta come un mocho vileda in un angolino buio della sala,
prima di lanciarsi nell'ultima romanticissima danza,
io vi giuro che ho sentito uscire da quelle labbra
QUESTE ESATTE PAROLE:

"Nobody puts Eppi in the corner".


ps: lo so. So' soddisfazioni. E voi? Sparate un po' i vostri film cult...

ppss: grazie Johnny.

25 commenti on "Finale con sorpresa"

Anonimo ha detto...

ehmm...io non l'ho mai visto!
figuratevi che ho recuperato quella che molti mi dicevano essere una grave lacuna, cioè non aver visto ghost, solo l'estate scorsa.
e la delusione è stata talmente tanta che anche il consiglio di vedere dirty dancing è stato momentaneamente disatteso.
ad ogni modo a me piacciono:
per i film storici: barry lindon
per i thriller: shining
per i rapporti di coppia: eyes wide shut/lolita
per la serie "gli psico": arancia meccanica
per la fantascienza: 2001 odissea nello spazio
per la satira: il dr stranamore
...si è capito che mi piace kubrick?
:)
cmq se può interessare (e per bilanciare la fontana di trevi) ho pianto come un vitello davanti all'Ultimo dei mohicani!!!
:)))
gmai

mikayla on 25 settembre 2009 11:15 ha detto...

ok...a parte il fatto che conosco le battute a memoria e che ogni volta (e vorrei sottolineare OGNI VOLTA) che lo passano in tv io lo guardo (anche solo un pezzettino...proprio non resisto!) come si fa a non amare quaesto film??? io credo che il 99% della mia generazione si sia almeno una volta rivista nei panni di Baby...eeeehhh....

P.S.: un altro film che mi fa singhiozzare e che guardo sempre è Top Gun...quante lacrime quando muore Goose... :(

eppifemili on 25 settembre 2009 11:20 ha detto...

@gmai:
noooooo! cara, non si era capito!
;
comunque scelte fantastiche!
In ogni caso, ci tengo a specificare che Dirty Dancing non lo ritengo proprio uno dei miei film preferiti, ma piuttosto uno di quelli davanti ai quali rimango incollata come sulla carta moschicida!

@mikayla:
forse volevi dire che ti sei rivista nei panni di...EPPI !!
;)

lemiemezzeverita on 25 settembre 2009 11:31 ha detto...

Ho amato quel film, come penso la maggior parte delle ragazze. Ma sai, io ballavo, e certi ricordi non si possono dimenticare.
Quando lo rivedo mi commuovo sempre, perchè anche io mi sento un pò baby.

Buona giornata.
bacio

eppifemili on 25 settembre 2009 11:40 ha detto...

@lemiemezzeverità:
EANDIAMOOOOOOOOOOOOO!!
oggi, una valle di lacrime!!

La Strega on 25 settembre 2009 11:44 ha detto...

Io adoro i cartoni animati. La cosa davvero grave è che a volte mi commuovono.
Comunque: unica nota stonata della tua serata è lo yogurt. Un film così vuole una tazza da caffelatte piena di gelato al cioccolato.

pinar on 25 settembre 2009 11:52 ha detto...

BENE, HO FATTO IL PIENO! ORA LA MIA GIORNATA PUO' COMINCIARE, VADO DAL COLLEGA COGLIONEX E LO TRATTO COME IL FIDANZATO DELLA SORELLA? DI BABY CHE HA MESSO INCINTA QUELL'ALTRA? (I NOMI..., LO SO, SONO UNA LACUNA VIVENTE)
CIAO

eppifemili on 25 settembre 2009 11:59 ha detto...

@lastrega:
beh! se io comincio a mangiare gelato...me ne serve un vagone!
Altro che tazza!

@pinar:
VAI!! ATTACCA E UCCIDIIII!!!

Tendallegra on 25 settembre 2009 11:59 ha detto...

Posso perdonarti questo post, solo e dico SOLO, se ti sei lanciata dallo schienale del divano nell'ultima parte del balletto finale ed Eppidog ti ha afferrata e t'ha fatta fare l'angelo.

eppifemili on 25 settembre 2009 12:02 ha detto...

@tendallegra:
ovvio.
ho fatto anche un carpiato triplo, già che c'ero.

Paola on 25 settembre 2009 12:29 ha detto...

Il Principe delle Maree, piango sempre allo stesso punto, quando lei esce dall'ufficio e se lo trova lì sul marciapiede e capisce che sta per lasciarla per tornare dalla moglie...un fiume in piena, lo vedo apposta pe' farmi un bel piantarello...ma si puo???

eppifemili on 25 settembre 2009 12:30 ha detto...

@paola:
si può. si può.
E' tutto sotto controllo.
magguardanpo'!
una non si può neanche fare un piantarello ogni tanto...

koalanation on 25 settembre 2009 13:02 ha detto...

Ecchettelodicoaffa Eppi ... hai letto il mio post in materia , ovviamente anche il mio scritto il giorno dopo la morte di Patrick e dopo l'ovvio riproponimento televisivo del suo capolavoro strappalacrime!

Uomini , donne , cani o koala ...temo non faccia tanta differenza , Dirty Dancing resterà per sempre un cult dei buoni sentimenti!

ps:però quanto rido ogni volta che ripenso alla moda di quei tempi ... uaz uaz uaz!

eppifemili on 25 settembre 2009 13:22 ha detto...

@koalanation:
si. eravamo veramente allucinanti!
la cosa peggiore per me erano le super spalline!
PUAH'!

thecatisonthetable on 25 settembre 2009 14:17 ha detto...

Allora... iniziamo dicendo che a me Dirsi Dersi (così lo chiama la mia poliglotta madre) mi ha sempre fatto impazzire, ma mai piangere... proseguiamo dicendo che la scorsa settimana quando il povero Patrick ci ha lasciati alla scena di nobody puts Ep...ehm Baby in the corner ho iniziato a sciogliermi, e quando poi lui le canta sul nasino storto e gibbuto "and I only love to you" ero praticamente senza fiato e viola in faccia...

Comunico che il mio film straziacuore è Armageddon. Ogni volta, quando Henry salva la vita a TJ maledetto fidanzato della figlia stratopa... beh, io parto per la tangente... e altro che piogge monsoniche in casa-cat!

Anonimo ha detto...

Non preoccuparti per le super-spalline, se le butti, c'è ancora qualcuno che sa come utilizzarle ;-)

Per compensare la valle di lacrime, riporto una battuta da "Priscilla, la regina del deserto":

...deserto vengo a teeeee coi tacchi a spillo ai pieeee! :-)))

Monique

eppifemili on 25 settembre 2009 16:12 ha detto...

@thecatisonthetable:
acc! e pensare che Armageddon non l'ho mai visto...anche se mi pare che la canzone della colonna sonora sia quella degli Aerosmith ovvero una delle mie preferite!
Recupererò immediatamente.
Ma prima mi compro un camion di fazzoletti! :)

@monique:
adoooooooorooooooooooooo Priscilla la regina del deserto!
e la metto anche a pari merito con Breakfast on Pluto.
se non l'hai visto, te lo consiglio perchè gli outfits di lui sono da far ingelosire persino Sarah Jessica Parker.

mamma al quadrato on 26 settembre 2009 18:59 ha detto...

Ahahaha! Io di film cult non so se ne ho, comunque quando l'altra sera mi sono rivista per la trecentesima volta Dirty Dancing, mi son ricordata di quando, una vita fa, ascoltavo la colonna sonora in cassetta nel walkman (praticamente preistoria!)...

eppifemili on 27 settembre 2009 12:22 ha detto...

@mamma al quadrato:
Jurassico vero!!

:)

Barbara on 27 settembre 2009 17:30 ha detto...

Come ti capisco.
Ma lo sai già perchè avevi letto il post che anche io avevo dedicato a questo film.
Quanto ispira ragà!
Ormai sarò arrivata a duecento-duecento cinquanta volte pure io. Checevoifa?

eppifemili on 27 settembre 2009 18:28 ha detto...

@barbara:
si.
l'avevo letto. Troppo carino!
Devo dire che in quei giorni in molti hanno scritto sull'argomento per commemorare il caro Patrick.
Tuttavia, l'ispirazione me l'ha data più che altro la valle di lacrime nella quale mi sono ritrovata quella sera, nella mia totale solitudine...
eeeeh!! che pazienzacheccevò!

anarchia99 on 27 settembre 2009 22:42 ha detto...

Perchè vi fissate sempre su questi film?? Con l'uomo e la donna che vivono una favolosa storia d'amore, per poi invece nella realtà di tutti i giorni spesso ci si frantuma contro i muri per storie finite male??

Non è meglio partire prevenuti e vedere (e affezionarsi) a film con finali più reali???

eppifemili on 28 settembre 2009 07:52 ha detto...

@anarchia99:
certo che è vero!
Ma la donna, si sa, è mobile qual piuma al vento.
Quindi non pretendere troppa razionalità in fatto di lacrime....

peppermind on 29 settembre 2009 10:29 ha detto...

Ridevo alle lacrime... ehm, forse non avrei dovuto, ma è andata così!
Nobody would put Eppi in the corner!

eppifemili on 29 settembre 2009 10:50 ha detto...

@Pepper:

tu si che mi capisci.

Blog Widget by LinkWithin
 

eppifemili Copyright © 2009 Girl Music is Designed by Ipietoon Sponsored by Emocutez