martedì 19 gennaio 2010

LE DELIZIE DEI VIANDANTI

Sproloquiato da eppifemili alle 11:58
Che ne pensi? 
Quest'oggi cari Eppi-lettori ho deciso di deliziarvi con un breve resoconto fotografico delle nostre trascorse ed "intelligentissime" vacanze di inizio anno.

Si, quelle che ci hanno portato non solo ad essere del tutto somiglianti a Totò e Peppino (in vacanza a Milano), ma ci hanno anche svelato i misteri delle pratiche nordiche dell'ibernazione corporea, dalla quale sono uscita solo pochi minuti orsono.

Tranquillizzo tutti anticipando che la principessa Eppidog in quei giorni è stata portata in trasferta dalla nonna, la quale non solo ce la riconsegna puntualmente OBESA, ma anche un po' rincoglionita in quanto ella (la nonna) è, al contrario nostro, estremamente mattiniera.
In pratica le vacanze dalla nonna a Eppi-dog fanno tipo
effetto JETLAG, e dopo, le ci vuole almeno un mesetto per riallinearsi con i nostri ritmi "nottambuli".
Per giorni e giorni abbiamo visto girare per casa non un cane, ma un'
ameba coi peli.

Detto ciò vado ad illustrarvi con dovizia di particolari il nostro
WEEKENDONE A PRAGA.

Prima di tutto partiamo dall'elegantissimo abbigliamento (come potete vedere chiaramente estivo e sgargiante) che ho sfoggiato durante tutta la permanenza.
Si. Lo so. Sembro un corvo imbalsamato, ma tant'è.




Dopo, con orgoglio e soddisfazione, passo a mostrarvi il piedone di Homo nel momento in cui ha portato la sua regale persona nel più sperduto ed isolato (nonchè gelido ovviamente) parco della capitale Ceca.
Della serie, manco Armstrong nel '69, quando è sceso dall'Apollo 11 ed è sbarcato sulla luna .





Ed ora passiamo gentilmente a contenuti più prettamente culturali.
A passi lunghi e ben distesi, vado a darvi testimonianza delle insuperabili bellezze della città nei suoi più intimi dettagli architettonici:




Si. Avete intuito bene. Trattasi di un tecnologicissimo ultimo modello di videocitofono dell'Est. FAVOLOSO.

Ma ovviamente, la mia attenzione non poteva non essere attratta da un po' di sane ed interessanti vetrine natalizie. E quindi....eccovi immediatamente una segretissima anticipazione della collezione autunno-inverno del 2050. Micapizzaefichi!




Ora che vi ho istruito con interessanti descrizioni di Praga a sfondo socio-culturale, ritengo di aver espletato a pieno per oggi la mia missione educativa.

Mi rendo conto che, dopo codeste preziosissime informazioni, Praga non ha più segreti né per me, né per Homo, né per voi.

Indi, la prossima volta che fate un viaggetto, magari...a dirla tutta....

ANDATEVENE A PARIGI.

CHENONFATEUNSOLDODIDANNO.

22 commenti on "LE DELIZIE DEI VIANDANTI"

Baol on 19 gennaio 2010 13:12 ha detto...

Ho letto il post ed ho iniziato a canticchiare questa canzone qui:

http://www.youtube.com/watch?v=1d9D8M4NP1E

chissà perchè...boh :P

pinar on 19 gennaio 2010 14:52 ha detto...

incredibile! dopo il tuo resoconto mi sembra di esserci nata a PRAGA!
GRAZIE ASSAI!

Selene on 19 gennaio 2010 15:04 ha detto...

No, no, no! Non puoi dire questo. Cosa ha Parigi che non ha Praga?! Praga è una città meravigliosa, sono stata anche a Parigi e non ci sono paragoni! Se volete vivere la magia in stato puro ANDATEVENE A PRAGA! E' dignitosa, piena di cultura ed autentica!

Bananas Republik on 19 gennaio 2010 15:38 ha detto...

Caro Corvo Imbalsamato,
dovrebbero inserire questo post nelle prestigiose guide Lonely Planet!! Oppure dovresti farti intervistare da Licia Colò alle FAlde del Kilimangiaro!! :D

eppifemili on 19 gennaio 2010 16:53 ha detto...

@baol:
come mi sei criptico ultimamente!!!
la prendo come un complimento?

@pinar:
prego cara! figurati! dovere.

@selene:
dai selene non fare così!
per essere bella è bella praga! percarità...è che il mio cuore in fondo è parigino.
non fossaltro che a parigi ci ho vissuto per molto tempo...

@Banana:
ecco vedi?! e io che la lonely me la compro sempre!!! guarda un po' che ne ho neanche più bisogno!! ;)

gabry on 19 gennaio 2010 17:35 ha detto...

concordo sul consiglio su parigi...a me praga non è piaciuta per nulla

cescocesto on 19 gennaio 2010 17:46 ha detto...

ovviamente la parte più interessante riguarda le novità tecnologiche.
a quando il nuovo modello di videocitofono anche qua in italia?

eppifemili on 19 gennaio 2010 18:15 ha detto...

@GABRY:
Anche io un po' delusa. bella città ma non mi ha fatto emozionare.

@cescocesto:
ci vorranno anni e anni prima di averlo qui da noi.
Nel senso che prima lo compramo;
poi lo famo invecchià...
e poi forsa assomiglia a quello della foto...
forse.

Mimmi on 19 gennaio 2010 18:35 ha detto...

Io ci andai qualche anno fa per S. Valentino e ricordo che riportai a casa il naso per il rotto della cuffia. Ero imbacuccata come un candeliere antico quando viene trasferito da un museo all'altro, ma non indossavo il burka come te. Sempre freddo faceva.
Ti/vi siete persi la birra che non é niente male da bersi in qualche localaccio malfamato lontano dalle mete prettamente turistiche. Per il resto, chettedevodí, tutto 'sto romanticiume di citofoni sbocconcellati potevo pure trovarli in qualche palazzina malmessa dietro la Garbatella. Secondo me, la storia della cittá romantica se l'é inventata qualche "maschietto" alla ricerca della "felicitá". Se poi la felicitá é alta 1,80, bionda e dice sempre sí, allora...
Besos!!

elena on 19 gennaio 2010 20:23 ha detto...

ciao, praga è fantastica e parigi pure! ovviamente hanno un fascino particolare e diversissimo! comunque anche io sono stata a praga la prima volta a gennaio e... confermo fà davvero un freddo terrificante!!!! quindi la tua mummificazione.... ci stava!
per eppidog: mi sa che non gli poi tanto male, quando porto il mio miciotto dalla nonna mi torna super stressato e ringhiante! :)

eppifemili on 19 gennaio 2010 21:03 ha detto...

@mimmi:
a romanticismo è pure romantica....
praticamente per riscaldarti un po' bisogna stare avvinghiati come le cozze!!

@elena:
eh si!
il naso mi diventava rosso come quello di un'avvinazzata doc!
...saranno stati i molteplici vin brulé presi lungo la strada?!!?

Anonimo ha detto...

Ma hai presente il freddo di Parigi? Da congelarti non solo il naso ma anche il cervello...
Alexa

koalanation on 20 gennaio 2010 15:39 ha detto...

Ehm ... qui dalle mie parti il tuo "elegantissimo abbigliamento (come potete vedere chiaramente estivo e sgargiante)" ce lo teniamo praticamente 9 mesi l'anno!!! Che fortuuuuuuunaaaaaa!
(Per questo mi sono trasformata in un koala ...necessitavo di peloooo!)

eppifemili on 20 gennaio 2010 17:09 ha detto...

@alexa:
anchetucciairaggione !!

@koala:
ti capisco.
povera te! io mi trasformerei sicuramente in eppi dog ma ancora più pelosa!

Erica on 20 gennaio 2010 21:06 ha detto...

Uao! Accidenti non sapevo che Praga fosse così piena di cose interessanti! Fantastico!

peppermind on 21 gennaio 2010 10:15 ha detto...

Ridacchio, che sei sempre in forma, tu.
Però sappi che mi hai fatto venire voglia di andarci, a praga.
Magari quando fa un filo di caldo in più, eh.

Taglia on 23 gennaio 2010 11:12 ha detto...

Rido! ^_^

Dato che si è aperta la querelle: io voto per Parigi ^_^ ok, il mio voto conta relativamente, io a Praga non ci sono mai stato, ma adoro Parigi.

Mimmi on 23 gennaio 2010 11:48 ha detto...

Guarda guarda cosa ho trovato su fb!!
Se non fosse che la titolare non é di Roma, avevo quasi pensato che fossero tue:
http://www.facebook.com/#/photo.php?pid=173898&id=100000192170726

Bacioni e buon week-end!!
Mik

Anonimo ha detto...

...la capitale ceca, sorda e muta (da sub, per il freddo!) :-))

Ah...Paris... Coco...l'ammore..:-)

Ma come v'è venuto di andarvi a surgelare a Praga???

Beh, mail in arrivo per un altro genere di weekendone... ;-)
Reggetevi sui tacchi, arrivo!

Monique Stratosferique

Fra' Puccino on 28 gennaio 2010 23:14 ha detto...

Ma come ti (vi) è venuto in mente di andare a Praga in inverno??

Io ci sono stato quest'estate, ad agosto, è stato bellissimo e anche romantico, ma perché in estate ci sono i ristorantini in riva al fiume, i tavolini dei caffé all'aperto, e via dicendo...

Ma scusa, in inverno vammi a Djerba, mica nel mezzo dell'Europa, no? :P

anarchia99 on 30 gennaio 2010 09:03 ha detto...

Ma dai eppi, Praga è bella, anzi molto bella! Noi ci siamo stati lo scorso dicembre per il ponte dell'Immacolata e fortunatamente non faceva freddo (giravo anche con la giacca aperta e senza guanti nè cappello il più dele volte). ovvio che il freddo v'ha condizionati, ma dire che è brutta no dai!!!

E' un piccolo borgo, molto caratteristico con dei bellissimi spazi ancora rimasti anni addietro! Io l'ho trovata molto suggestiva!!

Parigi è bella, non c'è che dire, ci siamo stati tre settimane l'estate del caldo infernale, e l'abbiamo girata in lungo e largo, e la prossima volta sarà d'inverno, magari sotto Natale, dove ci hanno detto che è magica!

eppifemili on 3 febbraio 2010 12:42 ha detto...

@tutto l'Eppicucuzzaro.
mi sento di rassicurarvi nel dire (lo so che non ci dormivate la notte) che non è proprio che Praga non mi sia piaciuta....
Diciamo che ho trovato alquanto complicaro andare in giro con un materasso arrotolato addosso.
Diciamo che non faceva proprio chic.
Ecco.

Blog Widget by LinkWithin
 

eppifemili Copyright © 2009 Girl Music is Designed by Ipietoon Sponsored by Emocutez