martedì 20 luglio 2010

IDEE PRECONCETTE

Sproloquiato da eppifemili alle 13:00
Che ne pensi? 
13 commenti



Eppi: "Ciao S.! Come stai cara?"


Amica S.:"Ciao tesora. Io bbana.
Bah sai...
Sso' un po' ggiù ultimamante perchè qua non si muove una pajia".
Tale forbita espressione sta a significare che trattasi di tempi di carestia sentimentale che non possono ritenersi forieri di coinvolgimenti emotivi degni di tal nome.

Eppi: "Senti, io sto partendo per un paio di giorni per Ponza. Ti va di venire a trovarci? Per fare qualche giorno di mare...."

Amica S.:"Che carina che ssai...
Ma guarda...purtroppo non possoa.

Ciò un sacco da lavorare e ppoi...
venerdì ciò una situasciòn co' uno...

Mi ci davo vadare per ciana"
. Cara amica adorata, ti sono grata di cotale generoso invito. Tuttavia i miei impegni lavorativi e mondani mi impediscono di raggiungerti. Ho infatti un appuntamento galante con un gentiluomo che mi ha generosamente invitato a desinare con lui una di queste sere a venire.

"Va bene allora! Mi dispiace non vederti, ma sono contenta per i tuoi sviluppi amorosi!"
.

Amica S.: "Maddecà?!
Ca sviluppi e sviluppi!?
Ciò giusso st'appuntamento co' 'sso mezzo uomo"
. Amica, sono davvero commossa per il tuo spontaneo interessamento alle mie questioni sentimentali: purtroppo però tale individuo non ha la mia più totale stima e dunque non ho particolari apsettative riguardo ad un nostro eventuale futuro sentimentale.

Eppi: "Come mezzo uomo??!!"

Amica S.: "Si Eppi, ca non lo sai!?
Ormai so' rimasti disponibili solo mezzi uomini a quesso mondo"
.
Cara impagabile amica, sostegno delle mie ore infelici e intima confidente dei momenti più bui della mia esistenza, come forse già avrai intuito, con l'incedere della vita, diventa sempre più difficoltoso imbattersi in uomini disponibili, non impegnati e di un certo valore morale.
Quindi purtroppo le mie scelte vanno drasticamente restringendosi, lasciandomi priva di sognanti aspettative riguardo al mio prossimo futuro.


Perla di saggezza e cinismo femminile snocciolata da Amica S. alle ore 20:00 di un qualsiasi giovedì di una qualsiasi estate romana.

giovedì 15 luglio 2010

SIGNURI' ! SIGNURI' !

Sproloquiato da eppifemili alle 09:34
Che ne pensi? 
15 commenti



Signora sofia: "Signurì bunciorno. Ha' sentito lu caldu?!"
Signora. Si che l'ho sentito.
Ciò una lingua di mucca spalmata in faccia.
Che dice lei?

Continua: "I' ciò mi nuora che è antata allu mare. Qui vigino. Armeno li figlioli sdanno fresghi"
Si certo. Ritengo questa un'informazione decisamente interessante, senza la quale dubito che sarei stata in grado di superare incolume il periodo estivo.

"Po' mi' marido nun ce fole antà"
Mi spiace per lei.
Le sono vicina in un momento così delicato.
Ma sinceramente non me ne può fregare di meno delle sue vicissitudini familiari.

"
Ma senda 'mpo'..."
Ecco. Lo sento. Sta per sferrare l'attacco decisivo.

"Senda - si insinua viscida - de regente hu vistu 'nu signore che fene da voi una vorta alla settimana".
Ma che cià questa?!
Un radar satellitare piantato sulla testa?!

"Me tica: ma...chi è? chi è?
Me pare 'nu signore tando strano...".
Avverto: se mi tocca Hernandito mio la fulmino con una saetta nucleare.

Continua impavida: "Me sa che è 'mbo'...'mbo'...ha capito no?!" .
Veramente no. Non ho capito.

"...'Mpo'...diferso".

A quel punto esplodo:

"No scusi! Perchè lei pensa di essere normale?!!?"

mercoledì 14 luglio 2010

BLOG CANDY

Sproloquiato da eppifemili alle 15:12
Che ne pensi? 
4 commenti
Ragazzi,

oggi vi segnalo un simpatico Blog Candy organizzato per una buona causa dal blog Secondazampa.
PARTECIPATE NUMEROSI !!

Eccovelo qui:


secondazampa
vinci una maglietta o una borsa!



Per ciò che riguarda altri aggiornamenti sulla nostra rintronata Eppifemili, vi preannuncio che gli appartenenti alla suddetta (bipedi e quadrupedi), al fine di sfuggire vigliaccamente alla morsa della calura estiva e del sampietrino infuocato, si recheranno per un weekenduccio lungo, nell'amena isola di Ponza....

Qualcosa mi dice che ne succederanno delle belle....
A voi no!?!??

venerdì 9 luglio 2010

HANGOVER

Sproloquiato da eppifemili alle 11:22
Che ne pensi? 
9 commenti
CASA EPPI IERI SERA.
STOP.
SI RINGRAZIA HERNANDITO NOSTRO PER ESSERE PRONTAMENTE ARRIVATO IN SOCCORSO QUESTO SIMPATICO VENERDI MATTINA.
STOP.
MI VADO A INGOZZARE DI MOMENT.
STOP.

martedì 6 luglio 2010

TAP MODEL

Sproloquiato da eppifemili alle 09:35
Che ne pensi? 
14 commenti



Ancora non credo a ciò che sto per raccontare.

Come alcuni di voi sapranno, il mio amato consorte Homo, di mestiere fa il fotografo.
Questo vuol dire che gli capitano durante i suoi lavori, le cose più impensate da fotografare.

Chettelodicoaffà...

L'ultima avventura riguarda una pubblicità con protagonisti tre dico tre micro-cani.
Per micro intendo che tutti e tre insieme pesano 200 grammi.

Ora, è inutile che vi stia a dire che la divina Eppidog era raccomandata (ma io preferisco il termine "predestinata") e che è stata preselezionata senza neanche fare il provino fotografico.

Non vi racconto nemmeno di come la suddetta palla di pelo si sia presentata ballonzolando, agghindata come un albero di natale, con collarino rosa munito di mezzo chilo di swarosky e fiocchetto fuxia in testa.

Non vi vorrei di certo tediare con il racconto del suo micro-ego che, in presenza dei ben cinque flash dello studio fotografico, anzichè intimidirsi come gli altri due mini quadrupedi malcapitati, sia lievitato fino a diventare quello di un brontosauro.

E dopo tutto, non gradirei forse annoiarvi nel raccontare come lei, la divina, sia stata, davanti all'obiettivo,
a proprio agio come una "tap model" consumata,
professionale come Claudia Shiffer durante il servizio per la copertina di Vogue America,
decisa come Merryl Streep nell'interpretazione che le fece meritare il Golden Globe.

Vi potrei tuttavia narrare di come la squinzia suddetta,
dopo aver faticato oltremodo per aver posato per ben 10 minuti, stracca come se avesse corso la maratona di New York, si sia buttata sulla poltrona imbottita dello studio fotografico e si sia trangugiata un pacco di galletti del mulino bianco ricoprenndosi completamente di briciole dei suddetti e trasformandosi per direttissimo dalla divina Eppi-Shiffer in una becera cotoletta impanata.

Eh! Che dire?
Portare a casa l'osso, a volte è faticoso.
Blog Widget by LinkWithin
 

eppifemili Copyright © 2009 Girl Music is Designed by Ipietoon Sponsored by Emocutez