martedì 12 gennaio 2010

Circa Homo e la passione irrefrenabile per la musica

Sproloquiato da eppifemili alle 08:58
Che ne pensi? 



Homo ama la musica.
Ma lui non la ama come qualunque altro essere umano vivente sul pianeta Terra.
No.
Lui la ama in un modo incondizionato, unidirezionale, assolutista.

Homo possiede una tecnica tutta sua.
Va a periodi, sigillati rigorosamente in compartimenti stagni musicali dai quali non si esce manco se gli si butta su il clone della bomba atomica sganciata su Hiroshima.

La sua strategia è perversa.
Si concentra per un tempo indeterminato (di cui non è dato sapere) su un solo artista o gruppo musicale, e
da quel momento per noi tutti è la fine.

Se lui decide per esempio che questo è il periodo dei Nirvana, signori cari, in questa casa (e conseguantemente in un raggio di 3 chilometri con picchi sonori che raggiungono la cima del Colosseo anche nei giorni ventosi) non si ascolterà nessun altra nota o sillaba che non sia fuoriuscita dalla santa bocca di Kurt Cobain.
Sempresialodato.

Si ascolteranno a ripetizione Nevermind, Bleach, In Utero.
Senza sosta.
E rigorosamente a tutto volume.

Ma il nostro non si ferma di certo qui.
E' un professionista lui!
La full immersion prevede che, accanto alla discografia completa del gruppo in questione (quindi dei Nirvana, ...ve l'avevo già detto per caso?), i nostri cervelli vengano bombardati da una serie maniacale di accessori cultural/informativi quali:

- un numero indeterminato di biografie completissime (della serie che siamo a conoscenza anche del numero di caccole che Kurt aveva nel naso dal '91 al '93)

- il diario olografo di Kurt Cobain (paceallanimasua e - insisto - sempresialodato)

- il documentario sui gruppi punk rock scaricato in rete e realizzato da chissà quale paranoico schizzoide punkettaro degli anni '90

- il film sui Nirvana inseriti nel contesto Punk rock dell'America reaganiana

- un abbigliamento rigorosamente in tema, e cioè immancabilmente Grunge dalla testa ai piedi: il capello lungo già ce l'abbiamo grazieaddio; ma a questo abbiamo aggiunto una collezione vintage di camiciole a scacchi da boscaiolo della East Coast, un paio di diversi modelli di jeans sdruciti, e non ultima una serie completa di magliettine logore (possibilmente con buco - se poi per caso il buco ce l'hanno sia davanti che dietro allora scatta il delirio di onnipotenza).

Vi basta!?
A me si.

E comunque io so solo una cosa.

Dopo settimane di
Smells like a teen Spirit e Rape me,
interminabili
giorni di miagolii incessanti
e serate su serate di urli lamentosi,
io non solo mi sogno la notte di aprire l'anta sinistra dell'armadio (verde), quella lunga due metri, e veder saltare fuori (avventandomisi addosso) il redivivo Kurt Cobain con tutta l'intenzione di spaccarmi la sua chitarra elettrica in testa, ma comincio seriamente a pensare che, se mai dovesse nascerci un figlio, è certo che la conclusione potrà essere una sola.

Nascerà grunge.

17 commenti on "Circa Homo e la passione irrefrenabile per la musica"

takajiro on 12 gennaio 2010 10:34 ha detto...

arrivo per caso...dal blog di baol..ma con vero piacere ho letto questo divertentissimo post!!
con un po' meno piacere vedo un dave grohl infante....ahahah..orribile!!

eppifemili on 12 gennaio 2010 13:48 ha detto...

@takajiro:
infatti! Era un pivellino!
L'ho rivisto tempo fa su Mtv è pare un'altra persona.
sempre forte però!
E comunque

BENVENUTO!!!

nemuriko on 12 gennaio 2010 14:02 ha detto...

meglio grunge che quegli sfigati gabber e gli hardcore warriors (e come cavolo si scrive).

Io stavolta sto con Homo. <.<

Mimmi on 12 gennaio 2010 16:23 ha detto...

Ma ringrazia che é impazzito per i Nirvana (paciallanimaloro) e non per Cristina D'Avena...

eppifemili on 12 gennaio 2010 16:36 ha detto...

@nemuriko:
Homo tuttalavita!!
:))
ps: io adoro i Nirvana... ;)

@mimmi:
in quel caso chiedevo il divorzio.

Cesco on 12 gennaio 2010 17:00 ha detto...

beh, io ho passato un periodo in cui mio fratello era in fissa con tiziano ferro, quindi, come detto più sù, ringrazia il cielo!
(bellissimo blog, tra parentesi!)

nuorafantasma on 12 gennaio 2010 18:30 ha detto...

ti leggo da sempre e trovo il tuo blog divertentissimo^^
sorella il mio Homo è stato in fissa per i Nirvana per 8 mesi ....... ma adesso tuttoapposto ;-D

Tendallegra on 12 gennaio 2010 19:30 ha detto...

Non t'azzardare a trasformarti in quella sciroccata di Courtney Love, altrimenti ti disvirtualsistero immediatamente!!!!
QUANDO CE VO', CE VO'!

Erica on 12 gennaio 2010 20:16 ha detto...

Homo ha un'ottimo gusto musicale! Il periodo Nirvana l'ho vissuto anche io, annesse le biografie, le edizioni speciali, gli articoli ritagliati da Rolling Stone! Ora sono nel periodo AC/DC! Sono tutti periodi che poi mi lasciano il segno perchè tutt'ora mi viene la pelle d'oca quando sento il giro di basso di Polly!

Jane (Pancrazia) Cole on 12 gennaio 2010 20:16 ha detto...

Anche Eppi-dog è nel suo periodo grunge, con tanto di cappottino a scacchi? :P

pinar on 13 gennaio 2010 10:11 ha detto...

wow non sono l'unica!

Rosa on 13 gennaio 2010 10:47 ha detto...

Io ho una famiglia intera che va a periodi monotematici intensissimi, con conseguente cacofonia micidiale: fratellino in periodo grunge, mamma in periodo "ultimo disco di natale di Sting che fa tanto medioevo", papà fissato con i ritmi caraibici..
Fai tu...

Taglia on 13 gennaio 2010 10:58 ha detto...

Mi incuriosisce la storia del periodo, cioé: passato il periodo Homo ascolta ancora, es. i Nirvana, o appunto la sua passione per un determinato gruppo/solista/genere musicale dura solo nell'arco del suddetto periodo?

Ma è riuscito anche a trovare le camicie a quadri di flanella (o fustagno) che si usavano all'epoca? No, perché io ne ho diverse conservate a casa eh, se servisse... Ti spaventa di più la possibilità che dall'armadio salti fuori Kurt Kobain o una di quelle camice? :D

eppifemili on 13 gennaio 2010 12:08 ha detto...

@cesco:
beh! Se le cose stanno così....Nirvana tuttalavita!!!

@nuorafantasma:
il fatto che ci sia una speranza mi rincuora oltremodo! ;)

@tendina:
beh però dai! Curtney è davvero una tipa rock&roll! NO??!!!

@erica:
beh! riguardo ai Nirvana sono totalmente d'accordo. Il problema sorge quando senti per la 250 volta di seguito lo stesso disco....capito!?!??!
sfido anche te!

@Jane (Pancrazia) Cole:
è regolare !

@pinar:
a quanto pare no! :)

@rosa:
eandiamoooOO!!!

@Taglia:
SEI VIVAMENTE PREGATO DI SPEDIRE CAMICIE DI FLANELLA QUI IN CASA EPPI.
CAUSA RICERCA DELLE SUDDETTE, MI SONO SPARATA TUTTI I NEGOZI DI PRAGA E DINTORNI A 10 GRADI SOTTO LO ZERO.
ABBI PIETà DI ME E MANDACE STI SCACCONI !!

ps: la passione persiste, ma una volta andati oltre tutto lo spazio uditivo viene assorbito da altri protagonisti....ti aggiorno sul prossimo.

koalanation on 13 gennaio 2010 12:20 ha detto...

Eh però ora lo voglio sapere .. quante caccole aveva Kurt dal '91 al '93 ??????????

Anonimo ha detto...

mammamia Eppi è un po' che non passavo...

è un quarto d'ora che sto sbellicandomi tra un po' cado dalla sedia...

ma Homo, non conosce le cuffie?

Unachicca

Anonimo ha detto...

Thank you :-) check out that emo boy one over this blog:
http://www.emo--boys.info

Blog Widget by LinkWithin
 

eppifemili Copyright © 2009 Girl Music is Designed by Ipietoon Sponsored by Emocutez